Asics Nimbus Mirai

Progettata per essere riciclata Asics Nimbus Mirai

L’azienda invita tutti i runner a partecipare attivamente al processo di recupero della sua nuova Nimbus Mirai, restituendola al termine della sua vita


Indice Lettura Veloce

ASICS presenta NIMBUS MIRAI, la scarpa da corsa progettata per essere circolare, senza compromettere la qualità o le prestazioni che ci si aspetta da un prodotto come GEL-NIMBUS.

“MIRAI” in giapponese significa “FUTURO”, un termine che riflette l’impegno dell’azienda per un impatto positivo sulle prossime generazioni di sportivi.

NIMBUS MIRAI rientra in un programma di recupero strutturato dall’azienda, pensato per incoraggiare i runner a restituire le scarpe alla fine del loro utilizzo e sostenere così un percorso di riciclo.

Il nuovo modello di casa ASICS rappresenta un passo importante nella missione del brand: raggiungere l’obiettivo net-zero entro il 2050, proseguendo sulla scia di quanto fatto lo scorso anno per GEL-LYTE III CM 1.95, la calzatura più leggera in termini di CO2.

Nimbus Mirai si ricicla e nasce di nuovo

La nuova scarpa da corsa NIMBUS MIRAI è tra le più innovative mai create dal marchio giapponese. La tomaia, fatta di poliestere leggero, presenta un unico strato, permettendo uno smistamento più semplice in fase di riciclo.

L’utilizzo di una speciale colla creata da ASICS facilita maggiormente il processo di recupero dei materiali; l’applicativo è resistente e duraturo, ma nonostante questo può essere facilmente separato per l’utilizzo successivo. È per questo che la scarpa è stata studiata in modo che la tomaia sia facilmente rimuovibile dalla suola.

In questa fase, l’intero upper è pronto per il proprio processo di riciclo. ASICS ha confermato, attraverso dei test, che l’87,3% del materiale della tomaia riciclato è stato riproposto come nuovo componente in poliestere pronto per essere riutilizzato.

La scarpa presenta, inoltre, la tecnologia FF BLAST PLUS ECO nell’intersuola, in grado di offrire un’ammortizzazione molto morbida, oltre a essere realizzata con circa il 24% da fonti rinnovabili, come gli avanzi della lavorazione della canna da zucchero.

Questo modello offre qualità e alte prestazioni che i runner si aspettano da ASICS, dando allo stesso tempo attenzione al design sostenibile.

Oltre al progetto NIMBUS MIRAI, ASICS sta lavorando insieme ai suoi partner per garantire che anche la suola della scarpa possa essere riciclata e avere una seconda vita.

Proteggiamo insieme il nostro Pianeta

Il viaggio verso la circolarità con NIMBUS MIRAI rappresenta l’appello di ASICS ai runner per affrontare la questione della produzione dell’industria calzaturiera.

Per molto tempo, infatti, questi prodotti sono stati progettati per un unico utilizzo. Ci sono 23,9 miliardi di scarpe prodotte ogni anno a livello globale, che finiscono in discarica o incenerite alla fine del loro ciclo di vita, e tutto questo non è sostenibile se vogliamo proteggere il nostro Pianeta.

L’approccio di ASICS al design delle calzature è in linea con la sua filosofia di aiutare tutti a raggiungere un’Anima Sana In Corpore Sano, possibile solo se possiamo vivere e muoverci in un ambiente sano, per questa generazione e per le prossime.

NIMBUS MIRAI è stata creata e convalidata all’ASICS Institute of Sport Science.

La scarpa pensando alla circolarità

Per la prima volta, i runner potranno restituire la propria NIMBUS MIRAI nei negozi ASICS o tramite spedizione in diversi mercati del mondo, compresi Regno Unito, Paesi Bassi e Francia.

Continuando su questo percorso di responsabilità, ASICS spera che la circolarità nei prodotti sportivi diventi una norma. 
Fumitaka Kamifukumoto, project leader del dipartimento di sviluppo prodotto di NIMBUS MIRAITM di ASICS, afferma: 

“L’introduzione di questo modello è un motivo di orgoglio per noi e un’importante pietra miliare nella nostra ambizione di essere un’azienda a zero emissioni di carbonio entro il 2050. L’obiettivo è rimasto quello di non compromettere in alcun modo le prestazioni del prodotto, in modo che i runner possano indossare la scarpa come qualsiasi altra di ASICS – protetti e sostenuti mentre liberano la mente attraverso lo sport. Tuttavia, con questa scarpa chiediamo ai runner di fare uno step in più, riportandocela una volta terminato l’utilizzo. In questo modo, possiamo proseguire la nostra missione per creare un Pianeta in salute per le generazioni future”.

La scarpa da corsa NIMBUS MIRAI sarà disponibile presso i negozi ASICS e online dal 12 aprile 2024, al prezzo di 200 euro.

HOME

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli

Articolo precedente

ADIDAS: Road To Records 2024
Articoli

Articolo successivo

Adidas Supernova Prima