Terre Iblee tour terza tappa – Comune di Scicli

“Il campo del vasaio”


Alberto Amenta e Barbara Bennici, vincitori assoluti del Terre Iblee tour 2018.


Terre iblee tour 2018 terza tappa Comune di Scicli, ha visto il trionfo come da pronostico, di Alberto Amenta “Asd Libertas Scicli” e Barbara Bennici “Casone Noceto”.

Menghi Nino
Menghi Nino classe 1938 1° SM 80 Atl. Mameli Ravenna

Gli atleti hanno corso nel centro storico del Comune di Scicli su un percorso da 1,4 km da percorrere 5 volte sulle caratteristiche “basole”, destreggiandosi tra i vicoli della cittadina  che hanno messo alla frusta le caviglie degli atleti e complice anche il caldo umido, hanno dovuto raschiare il fondo del barile, per arrivare alla finish line.

Tra gli atleti, oggi è stato dato spazio anche ai più piccoli che hanno corso un veloce di 400 metri su Via Mormino Penna, la protagonista è stata la ASD Libertas Scicli.

Uomo del tour Menghi Nino che con le sue 80 primavere, ha portato a termine con grinta, tutte e tre le tappe.
Caro Nino, ti auguro col cuore tantissimi altri traguardi.

Più di una corsa

Fatti i vincitori ed i vinti, questo tour è giunto alla 5^ edizione. Io ho partecipato a 4 edizioni e vi posso garantire che raccoglie tutti gli ingredienti necessari che lo sport dovrebbe avere: oltre all’agonismo puro ed il rispetto per l’avversario, altro punto di forza è la felicità di correre spensierati, ritrovarsi a scherzare e a relazionarsi con persone nuove di diversa età  come se fossero coetanei; oggi forse questo un pò ci manca per via dei social network che ha modificato i rapporti con le persone.

Ritrovare vecchi amici di allenamento, farsene di nuovi, trovarsi fianco a fianco sul percorso gara con atleti che a furia di battute e risate  favoriscono l’arrivo al traguardo senza sentire la fatica; be quando c’è questo, possiamo dire che questa è la strada della felicità.

Conclusione

Lorenzo Minauda
Lorenzo Minauda

Il terre iblee fà venire la nostalgia?
Bè forse si, perché vi siete accorti che in tre giorni circa 100 persone, sono diventati una grande famiglia, il primo giorno si incrociavamo tutti gli sguardi, per voler chiedere timidamente qualche informazione, ma dopo aver preso confidenza ai ristori ci siamo ritrovati a scherzare e a darci appuntamento per il giorno successivo, tutto ciò è stato una grandissima festa.

Terza tappa terre iblee tour 2018 Scicli

Lorenzo Minauda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous article

Claudio da walker a runner