Filippo Tortu nuovo record man italiano sui 100 metri

Filippo Tortu nuovo record man italiano sui 100 metri.

Il record dei 100 metri apparteneva a Pietro Mennea del 1979

 

Dopo appena 39 anni il record è stato battuto.

 

Sono passati  39 anni in Italia, e si riscrive la storia dell’atletica leggera, specialità 100 metri. Una bella storia di uno sport che ormai sembra scomparire, dove non ci sono atleti che possono competere nelle varie categorie di Atletica Leggera; esce fuori Filippo Tortu, che zitto zitto, ha lavorato duro ed alla fine si è tolto una soddisfazione, limare il record italiano detenuto dal mito Pietro Mennea anno 1979.

Petro Mennea definito la “Freccia del sud”, con una carriera fantastica alle sue spalle, sarà soddisfatto che il suo record sia durato a lungo, ma soprattutto che sia stato battuto, perché lo sappiamo tutti, che i record sono fatti per essere battuti.

Il giovane 20enne milanese, a Madrid, il 22/06/2018 ha limato di ben 0,02 millesimi di secondo il record italiano, forse nel momento più bello, quando nessuno se lo aspettava, ma già era nell’aria in quanto il giovane si era avvicinato già in due occasioni, la prima  al  “Golden Gala” con 10”04 e poi successivamente a Savona dove ha ottenuto 10”03.

Riporto le dichiarazioni rilasciate ad Eurosport:

“ Sono veramente contentissimo, è quasi indescrivibile la gioia. 
 Sapevo i potercela fare, ma per me il record di Mennea è sempre rimasto
un sogno da quando ero bambino e adesso sono veramente felice!
(Filippo Tortu)”.

Riviviamo il magico momento del record:
Guarda il video

Auguro a Filippo Tortu un buon lavoro e chissà magari battere il record dei 200 metri e di diventare stavolta la “Freccia del NORD”….

Lorenzo Minauda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.