Auguri a Marco Olmo l’adulto senior ultramaratoneta.

foresta

Tra qualche giorno spegnerà 70 candeline l’ultramaratoneta più longevo di tutti i tempi.

Chi è Marco Olmo?

Marco  Olmo è un ultramaratoneta, nato ad Alba (CN) l’ 08/10/1948 e vive a Robilante (CN). La sua passione per la corsa iniziata quando aveva 27 anni, infatti nel suo paesino un po’ lo deridevano perché lo davano per spacciato. 

Marco Olmo ha lavorato sin da piccolo facendo diversi lavori pesanti e logoranti, tra cui il boscaiolo, il camionista ed infine ha lavorato nelle cave alla giuda di un escavatore per 8 ore al giorno.
Un uomo da ammirare, perché dopo aver finito il suo turno di lavoro, indossava le scarpette e si addentrava nei sentieri dei suoi amati boschi per ore, tornando a casa anche a tarda sera.
Un uomo saggio, taciturno e resiliente, ed aggiungo anche umile.

Un adulto senior vincente.

Diventato campione del  mondo a soli 59 anni, vincendo l’UMTB di 163 km in 21 ore e mezzo di corsa per ben due anni di fila nel 2006 e 2007, chissà cosa si saranno detti nel suo paesino dove lo davano per spacciato.

Marco Olmo ha anche partecipato a tantissime maratone ed ultramaratone tra quelle più importanti ricordo la Marathon des Sables di 240 km nel Sahara corsa per ben 21 volte, il Grand Raid du Cro-Magnon, 104 km e l’UMTB.
In due occasioni ha vestito la maglia Azzurra  nel 2002 in una corsa di 24 ore in Francia e nel 2009 nel campionato del mondo di Ultra trail sempre in Francia.
Altro successo nella Bolivia Ultra trail di 170 km suddivisa in 6 tappe nel deserto boliviano.

“Il miglior tempo”

Nel suo libro, intitolato “Il miglior tempo”,  lui si definisce un “adulto senior” perché non gli piace la parola vecchio, e non accetta chi si ritiene vecchio.
Incita sempre la gente affinché si possano sentire giovani e prendersi cura di loro stessi attraverso l’attività fisica, la medicina della terza età.

La lettura del suo libro,è molto scorrevole, non è la classica giuda su come correre, ma vi spiegherà la sua filosofia di vita che sia di esempio per gli altri; vi appassionerà e incuriosirà allo stesso pagina dopo pagina nei racconti delle gare perché vorrete scoprire sempre qual è il suo segreto.
Consiglio anche di vedere il suo docu-film “Il corridore – the runner”, consiglio di vederlo dopo aver letto il libro.

Justrunning  fà i migliori auguri a Marco, augurandogli ancora tantissimi traguardi vittoriosi.

Consiglio agli appassionati della lettura, di leggere questi due libri:
l corridore. Storia di una vita riscattata dallo sport
Correre nel grande vuoto

“Nella corsa gli ultimi non sono certo meno degni dei primi. Anzi, per certi aspetti lo sono anche di più. Arrivano fino in fondo correndo per molte ore in più di quelli che sono in testa. Arrivano fino in fondo anche se sanno fin dall’inizio che non avranno mai una medaglia al collo.”

Cit. “Il miglior tempo” di Marco Olmo 

Lorenzo Minauda

http://www.justrunning.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous article

Nuovo record mondiale nei 42k

Next article

Sport per i più piccoli.