Mezza Maratona di Avola

E con Avola son 20…..

Voto mezza avola: 6.66
–  Organizzazione: 6
–  Tracciato: 6
–  Pacco Gara: 8

Mezza maratona di Avola – 29 aprile del 2018 ho raggiunto un piccolo traguardo: sono arrivato a 20 mezze maratone.

Mezza maratona di Avola – 29 aprile del 2018 ho raggiunto un piccolo traguardo: sono arrivato a 20 mezze maratone.

Questa è stata un po’ sofferta, per le condizioni meteo molto difficili, con vento a circa 50 km/h, tanta umidità data dalla vicinanza del mare, e poi la temperatura di circa 27°.

Darei un voto sufficiente allo staff organizzativo “ASD Palombella Running”, che ha gestito nel migliori dei modi l’evento, con una piccola pecca legata alla consegna del pettorale avvenuta in modo caotico.

avola
Maratonina città di Avola

Il racconto della gara:

Il percorso prevedeva 3 giri di 7 km ciascuno, ed è stato ricavato all’interno del centro di Avola, infatti una nota negativa riguarda l’organizzazione della viabilità poiché ci siamo ritrovati a correre con gli automobilisti che invadevano il percorso.

Comunque si ringrazia tutti i volontari che ci hanno assistito lungo il percorso; tutto sommato è stato un divertimento.

Come dicevo in apertura, la gara è stata sofferta a causa del vento e dell’umidità, tanto da arrivare al secondo giro, circa al 15 km, ad avere una crisi e la testa che mi urlava di fermarmi.


Proprio i momenti difficili sono quelli che fanno la differenza, infatti è solo l’esperienza acquisita dalle gare precedenti, che ti aiuta a resistere e non mollare proprio alla fine.

Io fino ad oggi le gare lo ho concluse tutte senza mai ritirarmi e di certo non potevo farlo proprio in questa occasione.


In queste situazioni la gara la corri non più con le gambe ma con la testa. Non si tiene conto di tempi o altro, devi concentrarti sul passo, più lento e corto, e motivarti metro dopo metro.
Quando finalmente vedi il cartello del 20° Km, li tutto scompare, ultimo km e poi FINEEEEE.

Il Tracciato a mio parere era impegnativo perché la prima parte era in discesa, poi vi erano dei piccoli strappi di 100 m circa, e poi dei tratti rettilinei, con un finale in salita di circa 1 km, che al terzo giro ho sentito molto sulle gambe.

Un’altra mezza è andata……
Ciao e alla prossima….

Lorenzo Minauda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.